. Olimpiadi di Italiano

Mi presento

SARA GAVA

SARA GAVA

Frequento la 2 F SC (biennio) del I.I.S.S. MARCO FANNO a CONEGLIANO (TV)

Abito a San Fior (Treviso)
Veneto
Italia


Il mio referente per la finale è

SABRINA GALLON

Chi sono

Sono una ragazza semplice, vivo in campagna e mi piace qui. Non so stare senza musica. Mi considero una persona normale e allegra, timida con le persone all'infuori dei miei familiari e i miei amici. Mi piace arrampicarmi sugli alberi, soprattutto sul ciliegio a casa mia quando ha i frutti maturi. Studiare non proprio la mia passione principale, ma cerco di impegnarmi. Gestisco una pagina su Instagram in inglese dove pubblico i miei disegni.

Letture, film, musica preferiti

Mi piacciono molto i libri fantasy, "ShadowHunters" la mia saga preferita. Prediligo i film d'animazione giapponesi, il mio preferito "L'antifona del cuore". Ascolto pressoch qualsiasi tipo di musica, inglese e giapponese, ascolto a malapena canzoni italiane. I miei generi preferiti sono il rock, l'alternative rock e l'indie. Le mie canzoni preferite sono "Yume no Mata Yume" ("Sogno in un altro sogno") di Mafumafu, "Fifteen minutes of fame" dei Citizen Soldier e "Be Somebody" dei Thousand Foot Krutch. Questi sono anche i miei artisti preferiti.

Hobby, interessi, curiosità

Mi piace disegnare (sia in digitale che tradizionalmente) e scrivere. Mi piace giocare ai videogiochi. Sono fissata con anime, manga e qualsiasi cosa riguardi il Giappone, mi sono pure creata un nome in giapponese, Hikaru (光る, significa "splendere") Kozume (来ず目), che uso su quasi tutti i miei social. So leggere e scrivere l'alfabeto sillabico giapponese, che ho imparato autonomamente.

Il mio sogno...

Visitare il Giappone.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Un lavoro creativo, che magari comprenda o sia basato su creazioni grafiche al computer.

Le materie che mi interessano di più...

Le lingue straniere, specialmente l'inglese.

Il mio rapporto con la scrittura...

Ogni tanto mi cimento nella scrittura di libri, ma non ne ho mai completato uno. Quando ne ho la possibilt partecipo a concorsi di poesia, in uno ho pure vinto il primo premio.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

Me ne ha parlato la mia professoressa di italiano. Non ho fatto grandi preparazioni, ho studiato come avrei fatto di solito.