. Olimpiadi di Italiano

Mi presento

Elena Marchini

Elena Marchini

Frequento la V Ginnasio sez. A (biennio) del Liceo Classico 'E. Repetti' a Carrara (MS)

Abito a Carrara (MS)
Toscana
Italia


Il mio referente per la finale è

Veronica Galletto

Chi sono

Mi chiamo Elena Marchini, ho quasi 16 anni, sono toscana e frequento la classe V Ginnasio del Liceo classico "E.Repetti" di Carrara (MS). Abito con i miei genitori, una sorella e una gatta. Ho dei nonni che adoro. Nei rapporti con gli altri sono socievole e allegra, ma anche molto timida e riservata; il tratto che mi caratterizza maggiormente l'essere determinata e raccogliere le sfide cercando di cavarmela da sola. Grazie alla scuola ho avuto modo di partecipare ad alcune competizioni, sia in ambito letterario che scientifico, quali concorsi di poesia alla Primaria e giochi matematici alla Secondaria di I grado. Ho dato due esami di solfeggio al Conservatorio di La Spezia. Pur amando molto le materie scientifiche, ho optato per il Liceo classico perch mi pareva pi idoneo ad una formazione "completa" della mia persona, incline anche verso le materie umanistiche. Sono inoltre creativa e un po' disordinata, mi piace lo sport e la musica.

Letture, film, musica preferiti

Sebbene il genere cinematografico che preferisco sia la commedia romantica, mi appassionano anche i "gialli"; il mio film preferito , infatti, L'uomo che sapeva troppo di Alfred Hitchcock. Tra le letture prediligo i romanzi classici e quelli attuali, come Bianca come il latte, rossa come il sangue di D'Avenia. Non gradisco il genere "horror", n la fantascienza sia per quanto riguarda il cinema che per la lettura. Quanto alla musica, ascoltarla mi piace molto, spaziando dal genere classico al pop; non mi piacciono, per, alcuni tra i generi moderni pi in voga, quali trap, rap.

Hobby, interessi, curiosità

Ho praticato danza per nove anni. Ora mi dedico, anche se non molto assiduamente, al nuoto. Studio clarinetto da cinque anni e sono inserita in un'orchestra giovanile locale; quest'attivit mi appassiona in modo particolare. Adoro cantare: faccio parte infatti di un coro di voci giovanili con il quale ho vinto un concorso a Sanremo. Mi piace anche disegnare, uscire con gli amici, guardare la TV, andare in bicicletta e pattinare. Mi affascina moltissimo l'astronomia, cosicch mi diverto a riconoscere nella volta celeste le diverse costellazioni e i pianeti. Mi piace cucinare biscotti e amo indossare cappelli di lana. Mi sento molto "patriottica", per cui seguo con passione le imprese dei nostri atleti impegnati nelle competizioni internazionali e mi piace viaggiare alla scoperta delle meraviglie del nostro territorio nazionale.

Il mio sogno...

Mi piacerebbe doppiare il personaggio di un film: mi stato infatti sempre detto che riesco con naturalezza a recitare imitando voci diverse e in effetti ci mi diverte molto.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Non ho ancora le idee chiarissime riguardo il mio futuro, ma attualmente le professioni che vedo a me pi congeniali sono quelle di astronoma e scrittrice. L'una perch mi piacerebbe far parte di un'equipe di studiosi alla ricerca di nuovi corpi celesti. L'altra poich mi attrae l'idea di fissare sulla carta e far conoscere ad altri il frutto della mia creativit e fantasia.

Le materie che mi interessano di più...

Mi interessano maggiormente la grammatica latina, soprattutto per la logica che devo applicare nel tradurre un brano, e la matematica, poich mi permette di apprendere le basi del ragionamento, utile in tutte le materie.

Il mio rapporto con la scrittura...

Ho sempre amato scrivere, sia che si trattasse di temi scolastici, che di appunti su fogli "volanti", diari, taccuini. Mi piace molto farlo, perch mi permette di esprimere al meglio ci che provo e penso, avendo pi tempo per curare la forma e il lessico rispetto al linguaggio parlato. Spesso scrivo il mio diario "segreto", in cui racchiudo pensieri ed emozioni pi privati e profondi. Altrimenti afferro un foglio di carta qualsiasi e una penna e comincio a scrivere per non dimenticare ci che ho in mente.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

Me ne ha parlato la mia Professoressa di Italiano. Mi sono preparata esercitandomi con le prove relative alle gare degli anni scorsi e consultando manuali di grammatica.