. Olimpiadi di Italiano

Mi presento

Alice Pitt

Alice Pitt

Frequento la 2D (biennio) del Liceo classico Jacopo Stellini a Udine (UD)

Abito a Tolmezzo (Udine)
Friuli Venezia Giulia
Italia


Il mio referente per la finale è

Federica Aloise

Chi sono

Sono Alice, ho quindici anni, vivo a Tolmezzo e frequento il liceo classico a Udine. Mi ritengo molto determinata, concreta, di poche parole e dagli obiettivi chiari. Cerco di dare sempre il massimo fino a sembrare, a volte, testarda.

Letture, film, musica preferiti

Il mio scrittore preferito Daniel Pennac, del quale, nei romanzi de "Il ciclo Malaussne", ammiro la delicatezza, la profondit e la spontaneit con cui racconta il mondo interiore di persone comuni e la loro quotidianit, colma di ostacoli da superare. Tra i film preferisco quelli biografici, ad esempio "La teoria del tutto", e quelli a sfondo storico, come "Il discorso del re". Ascolto musica classica, soprattutto le composizioni di Beethoven, ma nella mia playlist non mancano n la musica pop n la musica rap sia italiana sia internazionale.

Hobby, interessi, curiosità

Nutro una grande passione per l'arte: mi piace molto visitare musei. Adoro leggere, tanto da avere sempre un libro sul comodino o nello zaino. Trascorro sempre dei giorni di vacanza in montagna in compagnia dei miei amici.

Il mio sogno...

Il mio sogno riuscire a raggiungere sempre gli obiettivi che mi prefigger, lasciando un ricordo positivo nelle persone che incontrer.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Attualmente non penso molto al mio futuro lavorativo: per ora mi limito a capire quali siano le materie che preferisco cos da poter iniziare a ipotizzare quale sar la mia professione di domani. Ad oggi, direi che mi piacerebbe lavorare in uno degli ambiti che riguardano la storia.

Le materie che mi interessano di più...

Prediligo le materie umanistiche, come latino, greco, italiano e storia.

Il mio rapporto con la scrittura...

Scrivo sin da quando sono piccola tanto che ancora oggi mi capita di trovare vecchi fogli con racconti composti diversi anni fa. Scrivo quando ne sento il bisogno per dare libero spazio alle mie emozioni e per annotare pensieri, idee o intuizioni.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

La mia professoressa di italiano mi ha proposto di partecipare alle Olimpiadi di italiano ed io ho accettato. Ho svolto alcune delle gare degli anni passati e mi sono dedicata molto alla lettura.