. Olimpiadi di Italiano

Mi presento

Lucrezia De Giudici

Lucrezia De Giudici

Frequento la II B (biennio) del LICEO CLASSICO STATALE 'G. SIOTTO PINTOR' a CAGLIARI (CA)

Abito a Decimomannu (CA)
Sardegna
ITALIA


Il mio referente per la finale è

Francesca Maria Vanini

Chi sono

Mi chiamo Lucrezia, ho 15 anni e frequento il secondo anno del liceo classico "Siotto Pintor" di Cagliari, che per me come una seconda casa. Mi piace ascoltare la musica e scoprirne di nuova, stare con le mie amiche e con la mia famiglia e , nel tempo libero, frequento un'associazione studentesca e vari corsi a scuola: amo confrontarmi con gli altri.

Letture, film, musica preferiti

Leggo tutto ci che mi capita sotto mano, ma quelli che preferisco sono i romanzi biografici, drammatici e psicologici. I generi musicali che ascolto di pi sono il rock alternativo, l'indie, il rap e il cantautorato, anche se mi piace conoscere canzoni e cantanti nuovi. Per quanto riguarda il cinema, non ho un film preferito e non guardo molto la televisione, ma senza dubbio trovo che i pi interessanti siano quelli drammatici.

Hobby, interessi, curiosità

Mi piace studiare -strano ma vero!-, informarmi sui temi d'attualit e discuterne con chiunque sia disposto a farlo, scrivere, fare sport, in particolare kickboxing, e strimpellare la chitarra. Spesso guardo dei video in inglese su Youtube e seguo alcuni canali che trattano temi come la parit di genere e la lotta contro ogni forma di discriminazione.

Il mio sogno...

Il mio sogno nel cassetto partire per l'Africa e trascorrere l del tempo per fare volontariato. Vorrei anche visitare il maggior numero di citt possibile.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Ancora non so che lavoro vorrei fare, ma, al momento, sono orientata verso il campo delle scienze o della comunicazione.

Le materie che mi interessano di più...

Non c' una materia scolastica che non mi piaccia. Quelle che preferisco sono il latino, la storia e le scienze; non vedo l'ora di studiare filosofia l'anno prossimo!

Il mio rapporto con la scrittura...

Mi piace scrivere e spesso lo faccio solo per me stessa, per sfogarmi e capire chi sono: libero la mente e lascio che la penna tramuti in parole ci che sento dentro. Ogni tanto provo anche a comporre delle poesie e delle canzoni. Pi che i testi, mi piace riportare sulla carta frasi brevi, domande senza risposta, aforismi che riunisco in un diario.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

Avevo partecipato a questa competizione l'anno scorso perch me ne aveva parlato la mia insegnante di italiano. Quest'anno mi ha aiutato a prepararmi la referente scolastica, motivandomi e incoraggiandomi.