Mi presento

Matilde Bartolozzi

Matilde Bartolozzi

Frequento la 4G (triennio) del Liceo scientifico F. Redi a Arezzo (AR)

Abito a Arezzo (AR)
Toscana
Italia


Chi sono

Mi chiamo Matilde Bartolozzi, ho 17 anni e frequento il penultimo anno di liceo scientifico F. Redi ad Arezzo. Se dovessi descrivermi in poche parole, mi definirei una persona curiosa: curiosa di conoscere il mondo intorno a me, di indagare nuove realtà e diverse culture, per non smettere mai di prendermi cura di tutto ciò che amo e suscita il mio interesse.

Letture, film, musica preferiti

Ho da sempre una grande passione per il cinema e la lettura; i miei film preferiti sono "L'attimo fuggente" e "The Truman Show" di P. Weir, "Thelma e Louise" di R. Scott e "Le ali della libertà" di F. Darabont. Per quanto riguarda i libri, invece, i miei preferiti sono "Novecento" di A. Baricco, "L'Imperatore di Portugallia" di S. Lagerlöf, "Cent'anni di solitudine" G. G. Marquez, "Anna Karenina" di L. Tolstoj e "L'ultima intervista" di E. Nevo.

Hobby, interessi, curiosità

Ciò che preferisco fare nel mio tempo libero è recitare: da quando avevo 10 anni frequento una scuola di teatro nella mia città, e costituisce per me un'occasione per dimenticare, anche solo per poche ore alla settimana, lo stress della quotidianità. Amo anche leggere e guardare film, cosa che faccio quasi ogni sera, e nel weekend esco quasi sempre con le mie amiche. Infine, una della mie più grandi passioni è viaggiare: aspetto con ansia il momento in cui tornerà possibile farlo in piena libertà in tutto il Mondo.

Il mio sogno...

Il mio sogno nel cassetto, fin da quando ero piccola, è quello di diventare un'attrice di cinema e di teatro, per vivere di quella che è la mia più grande passione.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Dal momento che a scuola ho sempre amato la matematica, e prendo parte a diverse competizioni scientifiche, a squadre e individuali, vorrei fare un lavoro in tale ambito. Al momento sono indirizzata alla facoltà di Ingegneria matematica, per intraprendere poi, di conseguenza, la carriera da Ingegnere.

Le materie che mi interessano di più...

Oltre alla matematica, che come ho scritto sopra è forse la mia materia preferita a scuola, amo molto inglese, filosofia e letteratura italiana.

Il mio rapporto con la scrittura...

Scrivere per me rappresenta la possibilità di dare libero sfogo ai miei pensieri: mi capita spesso di sentire la necessità di prendere in mano la penna e scrivere, di getto, senza riflettere troppo né rileggere in un secondo momento. Dunque la scrittura è per me il modo migliore per esprimere la mia libertà.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

Sono venuta a conoscenza delle Olimpiadi di italiano grazie alla mia scuola e, dopo essere passata, lo scorso anno, alle fasi regionali (che poi non si svolsero), ho deciso di riprovare anche quest'anno. Avendo partecipato un po' per gioco, in realtà per la prima fase non mi sono preparata in alcun modo, mentre successivamente ho svolto le simulazioni presenti su questo sito, allenandomi anche con la professoressa referente delle Olimpiadi di italiano nella mia scuola.