Mi presento

Emma Prestia

Emma Prestia

Frequento la V A ginnasio (biennio) del IIS Galilei Pacinotti a Pisa (PI)

Abito a Calci (Pisa)
Toscana
Italia


Chi sono

Mi chiamo Emma, ho 15 anni (tra poco 16) e frequento il liceo classico di Pisa. Sono una ragazza curiosa ma un po' timida. Apprezzo molto l'onestà e considero la fiducia estremamente importante. Mi ritengo molto selettiva e spesso anche troppo seria, ma in fondo mi diverto anche io.

Letture, film, musica preferiti

Leggo prevalentemente libri fantasy e gialli; ultimamente ho incominciato ad approcciare i saggi. Sono fan dei film dell' universo Marvel e il mio cantante preferito è Ermal Meta.

Hobby, interessi, curiosità

Suono il pianoforte da quando avevo 6/7 anni e ogni tanto mi piace risolvere degli enigmi.

Il mio sogno...

Il mio sogno sarebbe viaggiare sia in Italia che all'estero. Mi piacerebbe visitare musei e siti archeologici per scoprire curiosità dall'antichità, ma anche conoscere culture diverse e esercitare le lingue straniere che ho appreso a scuola.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Da grande mi piacerebbe occuparmi di psicologia e psichiatria. Vorrei sia aiutare concretamente le persone in difficoltà in qualità di psicologo sia fare ricerca e scoprire i segreti della mente umana.

Le materie che mi interessano di più...

Non ho veri e propri argomenti di studio preferiti, poiché mi interesso di tutto. Prediligo però le scienze (biologia e anatomia) e studio con piacere la storia.

Il mio rapporto con la scrittura...

Adoro molto scrivere sia piccole storie da me inventate sia pensieri in un diario. Mi piace poi rileggere ciò che ho scritto, anche a distanza di anni, e notare i progressi nell'italiano e nella mia crescita.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

Ho conosciuto le Olimpiadi di italiano tramite la scuola, che ci ha informato della possibilità di partecipare nel periodo della fase d'istituto. Mi sono realmente preparata per le gare solo per la prima sezione, svolgendo le esercitazione disponibili sul sito web delle Olimpiadi. Per le ultime fasi, ho fatto affidamento sul programma di italiano svolto a scuola, controllando comunque il test-prova per farmi un'idea di cosa sarei andata incontro.